Covid, è polemica su ubicazione nuovo centro vaccinale Vallo di Diano

di Pasquale Sorrentino

A breve verrà allestito un altro centro vaccinale nel Vallo di Diano. La scelta dovrebbe cadere sul centro Saut di Teggiano. Da Sala Consilina però l’opposizione avanza la “candidatura”. Carrazza, capogruppo al Comune di Sala Consilina della lista “Evoluzione Sala” esorta il direttore del distretto Claudio Mondelli e il Sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone «affinché il distretto sanitario di Sala Consilina diventi un centro di vaccinazione covid». Carrazza precisa che «oltre la posizione baricentrica del distretto salese risulta rilevante il numero dei cittadini domiciliati a Sala Consilina. Il vaccino attualmente è l’unico rimedio efficace al feroce virus purtroppo oramai diventato vetusto. A causa della pandemia l’assistenza esterna agli utenti del distretto sanitario di Sala Consilina è ridotta, quindi, il personale medico è paramedico che prestano servizio al predetto distretto possono espletare tranquillamente un servizio essenziale quale la vaccinazione contro il covid 19. Cavallone convochi ad horas i Sindaci appartenenti al distretto e faccia nascere a Sala Consilina il centro vaccinazione covid. I vaccino sono disponibili e ove fosse necessario il Direttore Sanitario di Polla Giuseppe Mandia ha dato la sua personale disponibilità a fornirli. La politica non dorma! La salute è di tutti e non ha nessun colore politico».

©Riproduzione riservata