Covid e scuola in Campania: trend in crescita, martedì nuova verifica dati

L’Unità di Crisi della Regione Campania si è riunita per esaminare l’andamento epidemiologico in Campania, con particolare attenzione ai dati registrati nelle ultime settimane nel mondo della scuola. Si è preso atto del trend in crescita in atto in tutte le fasce dell’età scolastica, nel quadro di una crescita generale dei contagi in Campania, di cui dà atto anche il verbale odierno della Cabina di Regia Nazionale.

L’Unità di Crisi ha deciso di aggiornarsi a martedì prossimo, per un esame ancora più mirato e aggiornato dei dati di contagio nelle scuole, anche in relazione alle attività in presenza che sono ripartite da lunedì scorso.

L’Unità di Crisi della Campania, si apprende ancora, seguirà quindi nei prossimi giorni l’evoluzione dei dati dei contagi nelle scuole e fornirà un parere al governatore Vincenzo De Luca sulla possibile chiusura della didattica in presenza nelle scuole superiori.

La chiusura, se i contagi peggiorassero, ci sarà probabilmente a partire dal 15 febbraio. Alla riunione con i componenti dell’Unità hanno partecipato l’assessore regionale all’Istruzione Lucia Fortini e i direttori delle Asl della regione che hanno fornito i dati sui contagi delle ultime settimane, in particolare dal ritorno in classe delle scuole medie prima e delle superiori poi.

©Riproduzione riservata