Covid, ecco come prenotare il vaccino in Campania

di Luigi Martino

Vaccini e prenotazioni. Ognuno dice la sua, pochi se la sbrigano da soli, tanti restano davanti allo schermo del cellulare, nella speranza di un’improbabile intuizione.  Ecco, in 10 domande/risposte, il sintetico vademecum per fugare i dubbi sulle procedure da seguire.

Posso prenotarmi in una Asl diversa da quella a cui appartengo? 
No, l’assegnazione viene automaticamente attribuita a seconda della sede di residenza.

Quali documenti devo comunicare per prenotarmi? 
La tessera sanitaria e il codice fiscale.

Quali sono i requisiti per potermi prenotare?   
Al momento, in linea con le direttive del commissario Figliuolo, la prenotazione si basa esclusivamente sulle fasce d’età. Si è partiti con gli over 80 e adesso sono in corso le vaccinazioni dei soggetti dai 60 anni in su. Non è possibile prenotarsi in relazione ad altri criteri. Le fasce fragili possono (ma non solo queste) riferirsi al proprio medico curante.

In pratica, come funziona la prenotazione?
È sufficiente connettersi alla piattaforma della Regione (https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino). La pagina iniziale chiede l’inserimento dei dati personali: nome, cognome, codice fiscale e numero di tessera sanitaria. Dopo aver cliccato “Avanti”, sulla pagina successiva andrà inserito il proprio numero di cellulare, indispensabile per ricevere via-sms il codice da trascrivere per completare la prenotazione.

Posso scegliere in base al luogo o alla data? 
Non è possibile selezionare un sito in base alle proprie preferenze. Numero e sedi degli hub vaccinali hanno puro valore informativo per l’utenza che, comunque, dovrà attenersi all’assegnazione della propria asl di appartenenza.

Posso scegliere l’orario?  
No, ora e giorno di convocazione vengono comunicati via-sms, in genere 48 ore prima della somministrazione del vaccino.

Posso scegliere il tipo di vaccino?  
Il tipo di vaccino viene stabilito in base al criterio dell’età. Per alcune categorie di soggetti ritenuti a rischio, saranno i medici, in base all’anamnesi a decidere quale prodotto inoculare.

Posso cambiare la prenotazione?
Se non è possibile rispettare la data di convocazione, basterà non presentarsi al primo invito ricevuto via-sms. Se anche al terzo invito il cittadino non risponde, l’assenza sarà interpretata come rifiuto al vaccino.

Ho prenotato, mi compare una ricevuta di prenotazione, cosa devo fare?  
Non è prevista alcuna risposta. La convocazione sarà comunicata successivamente, in base alla disponibilità dei vaccini e delle fasce previste in quel determinato momento

E se devo prenotare per una persona che non può muoversi da casa?  
Basterà comunicarlo al proprio medico curante che si farà carico dell’attivazione della vaccinazione domiciliare.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019