Covid, l’ospedale di Polla diventa hub dei vaccini

di Pas. Sor.

Tra gli ospedali che saranno “hub”, ovvero le strutture dove saranno conservate le fiale del vaccino inviate dalla Pfizer e poi effettuate le iniezioni, c’è il Luigi Curto di Polla. Le strutture sanitarie coinvolte in provincia di Salerno sono l’Umberto I di Nocera Inferiore, il Ruggi di Salerno, il Santa Maria della Speranza di Battipaglia, il San Luca di Vallo della Lucania e il Curto di Polla. I sieri saranno conservati a -70° in maxi-frigo speciali e dovrebbero essere somministrati a partire dai primi giorni del nuovo anno. 

©Riproduzione riservata