Covid, ufficiale: Campania in zona rossa

Campania con un rt da zona arancione, ma allerte sistema ospedaliero da zona rossa. A questo bisogna aggiungere il numero di contagi giornalieri e il numero di positivi e la quantità di varianti. Quindi la massima misura prevista dal governo per il sistema a colori delle regioni, è prevista per la Campania a partire dalla mezzanotte tra domenica e lunedì. Domani, 6 marzo, entra anche in vigore il nuovo Dpcm. Barbieri, parrucchieri e centri estetici restano chiusi. Chiuse anche le scuole, cosa che in Campania, per effetto dell’ordinanza regionale firmata da De Luca, già accadeva. Tutti gli alunni continuano con la dad. Vietati gli spostamenti dal proprio Comune. Rientro presso residenza e domicilio consentito. Attività sportiva consentita in forma individuale. Passeggiata nei pressi dell’abitazione. Bar e pasticcerie con asporto fino alle 18, dopodichè consegna a domicilio senza limiti. Ristoranti e pizzerie, invece, con asporto fino alle 22 e consegna a domicilio senza limiti. Chiudono i negozi al dettaglio, tranne quelli che si occupano della vendita di beni di prima necessità e di farmaci. Il coprifuoco resta dalle 22 alle 5. La zona rossa è valida almeno fino alla mezzanotte di domenica 15 marzo. Ogni venerdì l’iss e il ministero della Salute confermano o aggiornano i colori delle regioni che entrano in vigore dal lunedì successivo.

©Riproduzione riservata