• Home
  • Cronaca
  • Da Camerota a Sapri, weekend di controlli e denunce

Da Camerota a Sapri, weekend di controlli e denunce

di Redazione

I carabinieri della compagnia di Sapri guidati dal capitano Matteo Calcagnile, nel corso del week-end appena trascorso hanno eseguito una serie di controlli alla circolazione stradale tesi al contrasto dei reati di larga diffusione. Nel corso del servizio coordinato, esteso dal golfo di Policastro sino a Marina di Camerota, i militari del Nucleo Radiomobile, comandati dal luogotenente Pino Bosco, hanno denunciato a piede libero due persone per guida in stato di ebrezza, i quali risultavano avere un tasso alcolico superiore a circa 2,0 g/l.

Inoltre i militari della stazione di San Giovanni a Piro, comandati dal luogotenente Lorenzo Brogna, hanno tratto in arresto S. F. classe 1973, per aver violato le prescrizioni impostegli dall’autorità giudiziaria.

I carabinieri della stazione di Vibonati, al comando del maresciallo Francesco Barile, hanno denunciato a piede libero un’altra persona per minaccia a mezzo portale social.

I militari del Nucleo Operativo, grazie anche alla collaborazione del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno deferito a piede libero un altro giovane, per detenzione di tre piante di cannabis indica che coltivava all’interno di alcuni vasi di terracotta sul balcone di casa. 

Sempre nell’ambito del servizio, sono stati segnalati all’organo prefettizio quali assuntori di sostanza stupefacente 2 giovani e ritirate 5 documenti di guida sempre per guida in stato di ebrezza ed elevate 22 contravvenzioni per violazioni alle norme del codice stradale.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019