Delfino trovato morto a Marina di Camerota, veterinario: «Ha ingerito plastica»

Dopo esami specifici e analisi approfondite, i veterinari dell’Asl, che sono intervenuti sulla spiaggia di ‘Lentiscelle’ a Marina di Camerota per recuperare un delfino morto spiaggiato, hanno scoperto che l’esemplare è morto a causa di una busta di plastica. Il pesce, infatti, secondo gli esperti avrebbe ingerito lo scarto gettato in mare dall’uomo. L’animale, avvistato da un passante, era lungo poco meno di due metri e pesava intorno ai 50 chili arenato sulla battigia. Lungo il litorale, giovedì mattina, sono intervenuti anche gli uomini della capitaneria di porto di Marina di Camerota e i professori dell’università di Napoli. 

©Riproduzione riservata