• Home
  • Comuni
  • Castellabate
  • Elezioni, Castellabate: Rizzo vince per un soffio. Ecco il nuovo consiglio comunale

Elezioni, Castellabate: Rizzo vince per un soffio. Ecco il nuovo consiglio comunale

di Luigi Martino

Marco Rizzo è il nuovo sindaco di Castellabate. Dai banchi della minoranza va ad occupare la poltrona di primo cittadino. Sbaragliata la sindaca uscente Luisa Maiuri e l’ex consigliere Domenico Di Luccia. La lista di Rizzo colleziona 2.194 voti; Di Luccia 2.119 e Maiuri 1.521.

Queste le preferenze dei candidati nei dettagli. Lista Castellabate nel cuore a sostegno di Luisa Maiuri (26.07%): Caterina Acquaviva 143, Francesco Ambrosano 252, Raffaele Ciccarelli 36, Ida Conte 189, Marco Di Biasi 231, Costabile Di Matteo 142, Antonio Ianni 97, Chiara Ianni 188, Salvatore Marinelli 172, Antonia Passaro 108, Costabile Nicoletti 429, Costabile Chiarello 12.

Castellabate Rinasce con Marco Rizzo candidato sindaco (37,61%): Marianna Carbutti 376, Clementina Dalia Russo 298, Luigi Maurano 637, Nicoletta Guariglia 501, Gianmarco Rodio 238, Luigi Infante 85, Adele Ippolito 204, Clemente Migliorino 216, Gennaro La Pastina 118, Antonio Florio 300, Raffaele Di Gregorio 243, Domenico Piccirillo 108.

Castellabate al centro con Domenico Di Luccia candidato sindaco (36,32%): Alessandro Lo Schiavo 551, Alessandro Meola 192, Carmen Sansivieri 195, Caterina Di Biasi 446, Catina Tortora 628, Costabile Di Sessa 212, Gennaro Santis 173, Giovanni Pisciottano 169, Giuseppe Pascale 273, Cristina Cardullo 218, Nicola Guariglia 144, Orazio Federico 99.

Il nuovo consiglio comunale

Marco Rizzo sindaco. In maggioranza ci saranno Luigi Maurano, Nicoletta Guariglia, Marianna Carbutti, Antonio Florio, Dalia Clementina Russo, Raffaele Di Gregorio, Gianmarco Rodio, Clemente Migliorino. Tra i banchi della minoranza siederanno Domenico Di Luccia, Alessandro Lo Schiavo e poi Luisa Maiuri, Costabile Nicoletti.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019