Esondazione Sele, sindaco chiede 15 milioni di euro: la Regione risponde con 230 mila

Infante viaggi

Al tavolo della Regione Campania si sono seduti gli amministratori del Comune di Capaccio Paestum e alcuni membri della giunta di Stefano Caldoro per discutere sui lavori di messa in sicurezza del fiume Sele che scorre lungo l’omonima piana. Gli interventi sono fondamentali per le popolazione che abitano lungo il corso d’acqua e per le aziende agricole e zootecniche. I danni causati dall’ultima ondata di maltempo sono di milioni di euro. Le pratiche per la richiesta di risarcimento sono state già inviate agli organi competenti, regolarmente corredate di servizi fotografici del disastro. Il sindaco e l’assessore Voza sono stati a Napoli per concordare lo stanziamento di altri fondi. Ai 150 mila euro già stabili, vanno infatti ad aggiungersi altri 80 mila euro per i lavori di somma urgenza. Questa trance sarà utilizzata esclusivamente per la zona di ponte Barizzo. Il prossimo incontro è stato fissato per mercoledì. Lì si discuterà di cifre più possenti, si parla di circa 15 milioni di euro richiesti dal Comune per il Sele.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi