Esplode cabina Enel: paura in centro

di Redazione

Una cabina dell’Enel è esplosa lunedì mattina a Teggiano, nella zona di Prato Perillo, a causa di un corto circuito. Non si registrano feriti o danni alle cose. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina per spegnere il rogo e mettere in sicurezza la zona. Le operazioni sono state seguite dal sindaco Michele di Candia in prima persona, con il lavoro degli agenti della polizia municpale per il controllo della viabilità e i carabinieri della locale stazione. 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019