• Home
  • Turismo
  • Manifestazione organizzata dall’Unione Italiana Ciechi. Agropoli prima tappa del “Raid in pedalò” lunedì 26 luglio

Manifestazione organizzata dall’Unione Italiana Ciechi. Agropoli prima tappa del “Raid in pedalò” lunedì 26 luglio

di Federico Martino

Agropoli ospiterà, lunedì 26 luglio, la prima delle sei tappe della decima edizione del “Raid in pedalò”, manifestazione nazionale organizzata dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti che si snoderà sulle spiagge di località del Cilento, da Paestum ad Ascea. Prevista anche una visita, con un percorso tattile – olfattivo, presso gli orti urbani di Agropoli, promossa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri.

"Il programma". La tappa di lunedì 26 luglio parte da Paestum con arrivo ad Agropoli intorno alle 12 presso il Lido Aurora di Piazza Gallo, dove è in programma un cocktail di benvenuto alla presenza del sindaco Franco Alfieri e dell’assessore Angelo Coccaro. Alle 18.30 è in programma la visita agli orti urbani di località Mattine. In serata al Lido Aurora, cena buffet con prodotti degli orti stessi.

Il raid in pedalò". Prevede la partecipazione di equipaggi che giungeranno da tutta Italia per far conoscere le attività e le tematiche legate al mondo dei ciechi e degli ipovedenti. L’iniziativa gode del sostegno della Marina Militare con una nave che accompagnerà il percorso, ed altri partner quali la Capitaneria di Porto, la Biblioteca italiana per ciechi “R. Margherita” di Monza, l’agenzia internazionale per la prevenzione della cecità sede italiana che effettuerà controlli della vista gratuiti grazie alla presenza di un’unità oftalmica attrezzata.

Il percorso tattile-olfattivo. L’amministrazione comunale di Agropoli promuove, all’interno della manifestazione, anche un “Percorso tattile – olfattivo” presso gli “Orti Urbani” di Agropoli, un progetto studiato ed avviato per promuovere l’integrazione di soggetti anziani e disabili. L’iniziativa, la prima del genere in Italia, consentirà ai non vedenti e agli ipovedenti di conoscere e familiarizzare con una serie di piante e coltivazioni biologiche percepibili mediante l’uso del tatto e dell’olfatto.
«L’esperienza che proponiamo – commenta l’assessore alla solidarietà sociale, Angelo Coccaro – intende suggerire un viaggio olfattivo tattile e sensoriale fra le coltivazioni della nostra terra e dare l’opportunità a chi non ha l’uso della vista di percepire l’essenza di piante e fiori mediante altri sensi». Fra le attività proposte vi sono anche delle lezioni sulle erbe e gli aromi del mediterraneo tenute da esperti dell’azienda agricola “Corbella”. Passeggiare fra le piante, riconoscere il profumo di ortaggi e fiori, toccare piante officinali rappresenta un importante opportunità terapeutica per chi vive una disabilità visiva.     

Le tappe del raid in pedalò.
Lunedì 26 luglio: Paestum – Agropoli
Martedì 27 luglio: Agropoli – S. Maria di Castellabate
Mercoledì 28 luglio: S. Maria di Castellabate – Ogliastro
Giovedì 29 luglio: Ogliastro – Acciaroli
Venerdì 30 luglio: Acciaroli – Pioppi
Sabato 31 luglio: Pioppi – Ascea

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019