Ex sindaco di Camerota cade in mare: ritrovato in ipotermia

0
4979
Il porto di Marina di Camerota

Un ormeggiatore di 66 anni, G.V. le sue iniziali, ex sindaco di Camerota negli anni ’80, è stato ritrovato in ipotermia e in uno stato di semi coscienza, nelle acque del porto di Marina di Camerota, dove lavora. Il fatto è accaduto intorno alle 7.30 di questa mattina, giovedì 10 gennaio. L’uomo, secondo una prima ricostruzione, sarebbe caduto accidentalmente in mare mentre effettuava un giro di controllo lungo uno dei pontili. Dopo circa 15 minuti dalla caduta, è stato individuato per caso da una guida Aigae che si trova a Camerota per effettuare dei corsi per la formazione di alcune guide ambientalistiche. Il docente ha individuato il 66enne in difficoltà e ha lanciato l’allarme. Sul posto si sono precipitati alcuni dipendenti dell’Asl, un’operatrice ecologica e i colleghi dell’ormeggiatore.

Sono stati propri quest’ultimi, con l’ausilio anche di una piccola imbarcazione, a recuperare il 66enne. «Quando lo abbiamo raggiunto era cosciente ma lamentava molto freddo. Il recupero non è stato facile – fanno sapere – ma alla fine lo abbiamo tirato su aiutati da tante persone». Sul porto di Marina di Camerota è arrivata un’ambulanza inviata sul posto dalla centrale del 118. G.V. è stato trasferito in codice rosso all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania dove si trova tutt’ora ricoverato.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here