• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • Festa del Mare e dei Pescatori: appuntamento il 6 settembre a Marina di Camerota

Festa del Mare e dei Pescatori: appuntamento il 6 settembre a Marina di Camerota

di Luigi Martino

Tutto pronto per la settima edizione della ‘Festa del Mare e dei Pescatori’. L’evento, organizzato dall’associazione Tuttinsieme, con il patrocinio del Comune di Camerota, e la partecipazione della Fondazione C.R.E.A Meeting del Mare e dell’ufficio turistico ‘La perla del Cilento’, si terrà martedì 6 settembre 2022, nella splendida cornice del porto turistico di Marina di Camerota. I barcaioli e i pescatori di Marina di Camerota, dopo due anni di stop dettati dalla pandemia, torneranno ad abbracciare la folla di turisti per raccontare magie nuove ma con il sapore di un tempo. Il programma è ricco di novità. Si inizierà alle 19.00 con la consueta commemorazione al monumento del Pescatore e la deposizione della corona di fiori in mare. Presenzieranno le autorità politiche, militari e religiose. A seguire l’accensione dei fuochi della sagra con le pietanze di mare preparate dalle mani sapienti dei pescatori. Il menù, tutto a base di pesce azzurro, prevede un primo, la frittura e tante altre specialità locali accompagnate dall’anguria e dal buon vino cilentano. Tra momenti culturali importanti, come la rievocazione storica dell’antico borgo marinaro e un convegno che tratterà tematiche ambientali, c’è la possibilità di visitare i mercatini degli artigiani del Cilento che per l’occasione si danno appuntamento a Marina di Camerota: dal cibo a km 0 alle opere in legno e terracotta. Alle 21.30 si apre anche l’area spettacolo con il ritmo travolgente della musica popolare dei Taranta Nobes, un gruppo di ragazzi animati dall’amore per la musica, la voglia di portare avanti le tradizioni e una passione vera per la bellissima terra cilentana.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019