• Home
  • Cronaca
  • L’amministrazione rassicura la popolazione, ma nasconde la verità

L’amministrazione rassicura la popolazione, ma nasconde la verità

di Federico Martino

foto:

Lucia Cariello

 

 

 

 

 

 

 

 

“Il centro abitato di Roscigno risulta a rischio molto elevato potenziale”.
Una citazione riportataci da una lettrice che la reputa molto inquietante ed invita il sindaco di Roscigno a “tornare ad abitare a roscigno, visto che è ormai in pensione e non ha altri impegni”. Ma sembra che esso se ne stia al sicuro, lontano dal paese. di seguito la lettera giunta in redazione:


“La citazione in oggetto è riportata nel verbale del “tavolo tecnico” riunitosi il 30.12.10 a Vallo della Lucania, e successivamente, il 03.01.11 a Roscigno. è possibile leggere integralmente il suddetto verbale, con i nomi dei politici e dei tecnici presenti,  nella delibera di giunta del 05.01.11, disponibile per consultazione presso l’albo pretorio del comune di Roscigno.

E’ volontà dell’amministrazione comunale di non “creare allarmismi” e “confusione”, per cui la popolazione viene continuamente rassicurata sul fatto che il paese non è a rischio, ma andrebbe detto che non è a rischio immediato per le conseguenze della frana di Sant’Andrea e Molinello, ma che potrebbe esserlo in qualsiasi momento futuro, giacchè le caratteristiche geo-morfologiche del sottosuolo sono le stesse.

Sul versante abitato della collina, quello opposto alla frana attuale per intenderci, sono presenti due sorgenti, alla stessa altitudine di quelle che hanno innescato l’attuale movimento franoso, di portata anche maggiore come flusso idrico e cioè Casalicchio e Tesauro.

La popolazione si sentirebbe più al sicuro se il sindaco Iannuzzi decidesse di trasferirsi definitivamente nella sua dimora a Roscigno, visto che dal mese di giugno è in pensione e quindi può dimorare, senza intralci agli impegni di lavoro, a Roscigno e vivere esattamente tutti i disagi quotidiani della sua gente.
Luciana DiMieri

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019