“Fuga” da zona rossa, controlli a tappeto alla stazione dei treni di Sapri

Infante viaggi

Mentre Camerota è blindata e controllata in tutti gli accessi, anche a Sapri sono state attivate le procedure di controllo sulla stazione ferroviaria per chi arriva dalle zone rosse (ovvero regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Verbano Cusio Ossola, Vercelli, Padova, Novara, Treviso e Venezia).

«Ricordo che chiunque arrivi dalle zone rosse è obbligato a comunicare alle autorità competenti i propri spostamenti; in caso contrario è punito, salvo che il fatto costituisca più grave reato», dichiara il sindaco Antonio Gentile. «Con le altre Forze dell’Ordine presenti sul territorio, oltre alla Polfer di Sapri, stiamo organizzando i controlli sulle strade. È una questione di buon senso e di sicurezza collettiva. Non fate i furbi perché ne va della salute di tutti».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur