• Home
  • Cronaca
  • Furti nelle abitazioni, tre colpi messi a segno a Scario

Furti nelle abitazioni, tre colpi messi a segno a Scario

di Maria Emilia Cobucci

Tre furti messi a segno tutti nella notte compresa tra il 6 e il 7 Luglio in località Palazzone a Scario, frazione costiera del Comune di San Giovanni a Piro. Continua dunque nella nota località turistica la serie di furti che nelle ultime settimane hanno riguardato il paese del Golfo di Policastro. Dopo i primi due tentativi di furto messi a segno a distanza di qualche settimana, i ladri colpiscono nuovamente Scario.

Questa volta però i malviventi oltre a cambiare zona del paese, essendo la Località Palazzone posta più in alto rispetto al Rione Nuovo, riescono anche a racimolare una refurtiva. Tre le abitazioni dove in piena notte la banda di malviventi è riuscita ad entrare, nonostante la presenza in casa dei proprietari che dormivano. A quanto pare sembrerebbe si tratti di ladri specializzati.

Alla vista delle telecamere presenti in una delle abitazioni infatti sono riusciti a disinserirle e ad agire indisturbati senza essere mai ripresi. Inoltre i malviventi sono entrati in casa senza effettuare nessuno scasso o effrazione ma dalle finestre delle abitazioni che erano aperte a causa del forte caldo. Per quanto riguarda il bottino ottenuto, i ladri hanno portare via un’automobile appartenente ad uno dei proprietari delle abitazioni prese di mire. Negli altri due casi invece si è trattato di una refurtiva molto esigua. Appresa la notizia, immediate anche in questo caso sono scattate le indagini e le ricerche da parte delle forze dell’ordine che da giorni lavorano incessantemente per scovare i malviventi.

I Carabinieri della locale Stazioni guidati dal Comandante Maurizio Solazzo e coordinati dal Capitano Francesco Fedocci hanno subito setacciato l’intera area alla ricerca di indizi che possano avere tradito i ladri. Quest’ultimi intanto non hanno lasciato nessuna traccia ematica, come accaduto nei due furti messi a segno precedentemente. Inoltre i militari hanno richiesto i filmati delle telecamere comunali poste all’ingresso del paese, per esaminare tutte le automobili che nella notte tra il 6 e il 7 luglio hanno raggiunto Scario. Intensificati i controlli sull’intero territorio.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019