Gelbison, 16 giocatori positivi al Coronavirus

di Redazione

Sono 16 i casi positivi al Covid-19 nella squadra del Gelbison. Sono i calciatori della squadra, tra questi sei hanno lievi sintomi e dieci sono asintomatici. Lo ha svelato in conferenza stampa il presidente della società di Vallo della Lucania, Maurizio Puglisi. I ragazzi sono tutti ospiti in una struttura extra-alberghiera a Moio della Civitella.

«Abbiamo applicato il protocollo Covid già da Novara. Per quanto noi siamo stati vigili, le altre squadre non hanno fatto altrettanto sui protocolli. Abbiamo avuto la sfortuna di giocare con il Troina, ultima partita. Siamo andati a finire nella tana del lupo del Covid. Una trasferta di 14 ore di pullman, di viaggio continuo. Tornando da Troina non siamo stati messi a conoscenza che avevano casi sintomatici riferibili al Covid. La cosa grave è che abbiamo saputo il tutto giovedì sera, da indiscrezioni. La conferma è arrivata il venerdì da un comunicato stampa del Troina. Hanno iniziato a fare i tamponi il lunedì!, ha spiegato Puglisi. «Avrebbero dovuto comunicarci immediatamente il tutto, perché avevamo avuto contatti diretti in campo. Già da venerdì abbiamo fatto subito test rapidi, con esiti negativi su tutti, abbiamo isolato il gruppo, che già non tornava a casa dalla settimana prima. Nessuno ha avuto più contatti con la squadra».

©Riproduzione riservata