• Home
  • Sport
  • Gilio Iannone trionfa alla ‘Vallo in Corsa’ 2019

Gilio Iannone trionfa alla ‘Vallo in Corsa’ 2019

di Luigi Martino

La prima partecipazione di Gilio Iannone alla Vallo in Corsa si trasforma in una sintonia vincente. Il portacolori dell’Atletica Camaldolese si aggiudica, con il tempo di 30’04”, la 7^ edizione della 9 km cittadina disputatasi nel centro di Vallo della Lucania e dedicata alla memoria di Donatella Ferri, amante dello sport e prematuramente scomparsa qualche anno fa.  Alle spalle di Iannone, sul traguardo di piazza Vittorio Emanuele, si piazzano il leader della generale del circuito Giorgio Mario Nigro, con un distacco di 1’05” dal vincitore e Carmine Santoriello a 1’06” per un terzetto targato, appunto, Camaldolese. Tra le donne trionfa Asmae Ghizlane dell’Atletica Caivano, che ferma il crono sui 35’24”, davanti a Rosmary Antico, la quale conferma in questo modo la vetta di Cilento di Corsa al femminile, e ad Alessandra Ambrosio. Nella classifica della 9^ tappa del circuito tra i team primeggia la Camaldolese su Cilento Run ed Isaura Valle dell’Irno, nello stesso ordine dell’attuale graduatoria del circuito. La suggestiva gara in notturna è stata anticipata dalla Family Run e dalla corsa promozionale riservata ai bambini ed alle categorie esordienti e ragazzi. Prima della premiazione dei vincitori, sotto i riflettori del centro di Vallo è andata in scena la cerimonia di consegna dei riconoscimenti speciali, assegnati all’olimpionica di Sydney Giulia Iannotti ed agli atleti cilentani Giusy Sansone,  Jessica Rubino e Giuseppe Filpi e Gennaro Botti. Prossimo appuntamento con il circuito Fidal e Coni “Cilento di Corsa” sabato 27 luglio a Castellabate in occasione della 22^ Marcialonga.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019