Il Covid alla casa di riposo di Buonabitacolo, uscite limitate dal paese

di Pasquale Sorrentino

Due nuove ordinanze sindacali, a Buonabitacolo, per contrastare la diffusione del virus dopo i numerosi contagi nella casa di riposo. «Dopo diverse ore di interlocuzione e confronto con gli uffici della Prefettura e con le autorità competenti sono state redatte e pubblicate le due ordinanze che prevedono diverse restrizioni», spiega il sindaco Giancarlo Guercio.

La prima ordinanza è relativa alle problematiche derivanti dai numerosi casi positivi all’interno della casa di riposo, mentre la seconda riguarda tutta la cittadinanza. Tra i provvedimenti più importanti: chiusura di tutte le attività alle 18 con riapertura alle ore 7; sono sospese tutte le riunioni e gli incontri onde evitare assembramenti; si entra negli esercizi commerciali uno per volta e solo provvisti di mascherina; si esce dal territorio comunale solo per motivi strettamente importanti (come lavoro o salute) con obbligo di rientro presso il proprio domicilio; sono sospese tutte le funzioni religiose ed è disposta la chiusura del cimitero.

«Si prega di usare la massima attenzione in queste ore particolarmente delicate e si raccomanda di uscire dal proprio domicilio per motivi realmente importanti», ha aggiunto Guercio. Diciassette i casi positivi al Covid nella casa di riposo, 25 i positivi in tutto il territorio comunale.

©Riproduzione riservata