Offerta 2023

“Il Treno della Memoria” fa tappa nel Cilento: grande partecipazione alla stazione ferroviaria di Agropoli-Castellabate

| di
“Il Treno della Memoria” fa tappa nel Cilento: grande partecipazione alla stazione ferroviaria di Agropoli-Castellabate

Il “Treno della Memoria“, il convogliò speciale che trasporto la salma del Milite ignoto nel 1921 da Aquileia a Roma, ha fatto tappa nel Cilento, ad Agropoli-Castellabate, e prima ancora a Sapri. Salutato da tanta folla anche quando ha attraversato le altre stazioni ferroviarie del territorio a sud di Salerno, è stato accolto da un vero e proprio bagno di folla ad Agropoli.

Sindaci del territorio, forze dell’ordine, associazioni militari e tanti semplici cittadini che hanno voluto salutare e rendere omaggio al convoglio speciale, partito lo scorso 6 ottobre da Trieste e che sta attraversando tutta l’Italia, prima di arrivare a Roma il 4 novembre.

«Questa fermata fortemente voluta e da me richiesta  rappresenta un evento storico per Castellabate: per la prima volta questo convoglio speciale fermerà nella stazione ferroviaria di Agropoli-Castellabate. Si tratta di un importante evento storico per il nostro Comune che si appresta a festeggiare i suoi 900 anni e a ricordare gli 80 anni dell’affondamento del Velella. E’ nostro dovere continuare a tenere vivo il ricordo di chi con grande spirito di sacrificio e valore ha contribuito alla costruzione della nostra Patria» dichiara il sindaco di Castellabate, Marco Rizzo.

«Apprendiamo con grande favore – aggiunge il sindaco di Agropoli, Roberto Mutalipassi – che è stata accolta la richiesta da noi formulata nelle scorse settimane al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Ministero della Difesa e a FS. Una iniziativa di alto valore storico e civile, quella del Treno della memoria, che vuole essere occasione per mostrare riconoscenza a chi ha sacrificato la propria vita per la Patria».



©Riproduzione riservata
×