• Home
  • Turismo
  • Alla scoperta di Castellabate di notte, con le visite guidate gratuite nel centro storico

Alla scoperta di Castellabate di notte, con le visite guidate gratuite nel centro storico

di Federico Martino

Visite guidate notturne nel centro storico di Castellabate. L’iniziativa, che si svolgerà anche domani (17 luglio), è in programma tutti i sabati di luglio e agosto a partire dalle ore 22,30 con partenza dal Belvedere San Costabile.
Per l’appuntamento di domani c’è, però, in serbo una sorpresa del tutto speciale che susciterà sicuramente l’interesse dei partecipanti. Oltre alla guida, a raccontare i segreti e le leggende del borgo, saranno anche delle “presenze” molto particolari.  
Le visite, della durata di circa un’ora, sono gratuite. Ad organizzarle è il Comune di Castellabate, guidato dal sindaco Costabile Maurano, in collaborazione con l’associazione Cultura Nova.

Dal 10 luglio al 28 agosto una guida specializzata conduce i turisti alla scoperta delle stradine e dei vicoli, tra chiese, palazzi gentilizi, portali e aneddoti che conferiranno una luce tutta particolare al centro antico di Castellabate, già inserito nel prestigioso club dei “borghi più belli d’Italia” grazie al suo impianto medievale in ottimo stato di conservazione.
La visita è totalmente gratuita e non è necessario prenotare. Al gruppo in tour nel cuore antico del borgo medievale possono unirsi tutti turisti e residenti che desiderino scoprire o riscoprire gli angoli più suggestivi di Castellabate. L’iniziativa, già realizzata anche nelle scorse estati, ha registrato l’interesse di numerosi visitatori ed è stata salutata con entusiasmo dagli operatori turistici.

«È un’ottima occasione per conoscere meglio il nostro paese, magari riscoprendone aspetti meno noti, sia per chi lo abita che per chi lo ha scelto per le proprie vacanze – spiega il sindaco Maurano – Ringrazio i volontari dell’associazione Cultura Nova che conducono le visite guidate con passione e professionalità».

Il centro storico di Castellabate presenta un caratteristico intreccio di vicoli, stradine e piazzette, che si snodano attorno al maestoso Castello dell’abate. La fortezza fu eretta nel 1123 da San Costabile Gentilcore, quarto abate di Cava de’ Tirreni, oggi patrono di Castellabate e co-patrono della diocesi di Vallo della Lucania. Tesori d’arte sono, inoltre, la Basilica romanica, il Museo d’arte sacra e gli antichi palazzi disseminati nel borgo che si affaccia sulle splendide marine.
La storia, il clima mite, i colori della natura tra mare e distese verdeggianti, la tutela dell’ambiente, la laboriosità della gente, la cortesia degli operatori, i sapori e i gusti della cucina cilentana lo rendono un ideale luogo di relax, ma anche una splendida location per “il giorno più bello della propria vita”, come già fatto da centinaia di coppie straniere che da tutto il mondo raggiungono il Comune di Castellabate per giurarsi eterno amore.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019