‘Io non gioco con la vita’: a Camerota l’avvio del progetto

193
Infante viaggi

 Il Piano Sociale di Zona Ambito S/9 in collaborazione con l’associazione di volontariato “La Casa sulla Roccia – Centro di Solidarietà” di Avellino, presenterà l’avvio di “Io non Gioco con la Vita“, progetto di prevenzione e sensibilizzazione sui rischi del gioco d’azzardo, venerdì 27 settembre alle ore 16.00, presso l’hotel “La Scogliera” a Marina di Camerota

Il progetto è finanziato dal Piano Sociale di Zona Ambito S/9, nell’ambito delle risorse destinate all’area di intervento “Dipendenze”, per progetti di intervento coerenti con gli obiettivi e le priorità dell’Ambito espresse nella programmazione della II annualità del III PSR. 

L’intervento prevede la collaborazione con sei istituti comprensivi dei principali Comuni dell’Ambito S9, in cui si realizzeranno laboratori esperienziali e di peer education, condotti da uno psicologo e da un esperto in comunicazione sociale, con minori di 12-14 anni. Sono previsti anche seminari informativi e di sensibilizzazione sui rischi dell’azzardo, destinati alle famiglie e ai docenti. 

Grazie alla collaborazione con il Coordinamento Regionale della Campagna Mettiamoci in Gioco, a cui aderisce attivamente La Casa sulla Roccia, oltre che alla sensibilità e all’interesse mostrato dai Sindaci dell’Ambito sociale S/9, è stato possibile utilizzare questa occasione anche per coinvolgere maggiormente il territorio sulla necessità di mettere in atto interventi mirati e competenti, di natura sociale e politica. 

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Mettiamoci in gioco è una Campagna nazionale di contrasto al diffondersi dell’azzardo a cui aderiscono oltre 40 sigle di organizzazioni di terzo settore, istituzioni, sindacati. A livello regionale, un coordinamento di associazioni si sta adoperando da diversi anni per richiedere una legislazione regionale ad hoc di regolamentazione dell’azzardo in Campania; mentre sui singoli territori provinciali collabora con Associazioni e Amministrazioni locali per la promozione e realizzazione di normative e monitoraggi sul fenomeno. 

Alla presentazione, dopo i saluti istituzionali del sindaco del Comune di Camerota – Mario Salvatore Scarpitta, della coordinatrice del Piano Sociale di Zona Ambito S/9- Gianfranca Di Luca, del presidente de “La Casa sulla Roccia” – Luigi Vitiello e del direttore Ser. D 4 Dipartimento Dipendenze Asl Salerno – Annibale D’Angelo, interverranno i consiglieri regionali Tommaso Amabile e Maria Antonietta Ciaramella. Quest’ultima offrirà un aggiornamento sull’attuale lavoro di realizzazione della Legge Regionale di Contrasto all’azzardo, che da tempo sta sostenendo anche in collaborazione con Mettiamoci in Gioco e con le principali Associazioni che si occupano del tema. 

Il referente psicologo de “La Casa sulla Roccia” – Angelo Rizzo, illustrerà le modalità, i tempi e le azioni dell’intervento sul territorio. Il convegno si concluderà con la sottoscrizione, da parte dei Sindaci dell’Ambito sociale S/9, del protocollo di prevenzione e contrasto all’azzardo, e con l’impegno pubblico di procedere ad un Regolamento Comunale. 

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl