• Home
  • Attualità
  • Jennifer Lopez vuole vivere in Italia, il sindaco di Sanza la invita nel suo paese

Jennifer Lopez vuole vivere in Italia, il sindaco di Sanza la invita nel suo paese

di Marianna Vallone

La felicità secondo Jennifer Lopez è lontano dai riflettori: vivere in un paesino in Italia e mangiare pane. La popstar e attrice parla a Vanity Fair del suo futuro, ma anche della possibilità di dire addio a Hollywood per vivere una vita semplice. «Mi piacerebbe – dice – vivere in un posto fuori dagli Stati Uniti, in un paesino in Italia, oppure dall’altra parte del mondo a Bali. Vorrei iniziare un’altra vita che sia un po’ più semplice e organica, andare in bicicletta e comprare il pane». La notizia che JLo, che da poco ha compiuto 50 anni, abbia detto che sogna di cospargere il pane di marmellata e vivere in Italia ha incuriosito il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito. «Comprensibile il desiderio della Lopez – ha dichiarato Esposito – come si fa a non desiderare di vivere in uno dei nostri piccoli borghi, dove ancora è possibile incontrare e dialogare con le persone, sedersi su una panchina al tramonto e godersi la bellezza del creato; oppure come ha detto lei stessa, recarsi in bici al forno del paese, godere dei profumi inebrianti del pane appena sfornato e poi fermarsi a chiacchierare con il panettiere. Tutto questo ed anche di più la signora Lopez lo può trovare a Sanza, dieci minuti dal mare, a pochi chilometri dalla vetta della Campania, tra natura meravigliosa e paesaggi mozzafiato. Magari se decide di venire ad abitare in Italia, la ospitiamo volentieri a Sanza».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019