Juve-Napoli, De Luca: «Evitato contagio a Ronaldo». Dopo 4 giorni CR7 positivo

Infante viaggi

di Luigi Martino

Juventus-Napoli di qualche giorno fa non si è giocata per i motivi che tutti conosciamo e sulla partita ‘fantasma’, vinta a tavolino dai bianconeri per 3-0, si è aperta un’inchiesta sportiva. Tra le fila del Napoli c’erano due giocatori positivi, Zielinski ed Helmas, e l’Asl Napoli 1 e l’Asl Napoli 2 hanno disposto l’isolamento fiduciario per tutta la squadra azzurra. Niente aereo per Torino, niente gara contro la ‘Vecchia signora’. Ma la Figc non aveva predisposto il rinvio del match, allora la Juventus è scesa in campo e ha vinto la partita senza mai giocarla. Sul caso è intervenuto il presidente Agnelli e anche il ministro della Salute Speranza.

Ma ci ha pensato De Luca, l’8 ottobre scorso, attraverso una diretta social, a gettare benzina sul fuoco. «Il Napoli non è partito perché era in quarantena. La Juventus con il suo presidente ha fatto una dichiarazione penosa, imbarazzante: siccome c’è il protocollo andiamo allo stadio», disse il governatore riferendosi al caso Juventus-Napoli. De Luca sottolineò poi con ironia: «Non sono arrivati i ringraziamenti alle Asl e al Napoli perché abbiamo evitato di contagiare Ronaldo. Se il Napoli fosse andato in allegria a Torino magari dopo una settimana c’era Ronaldo positivo, avremmo conquistato il titolo del New York Times per la gloria dell’Italia».

Dopo meno di una settimana, però, il caso ha voluto che Cristiano Ronaldo, campione pluripremiato, stella della Juventus e della nazionale portoghese, sia risultato positivo a coronavirus. Il Napoli non c’entra nulla, che sia chiaro, il cinque volte Pallone d’Oro della Juventus è asintomatico e per lui è già scattato l’isolamento come previsto da protocollo. CR7, che si trova nel ritiro del Portogallo in occasione delle gare di Nations League, salterà la partita in calendario contro la Svezia (mercoledì sera). Ad annunciare il contagio del campione lusitano è stata la stessa Federazione Portoghese ma che ci fossero news poco piacevoli per i tifosi (compresi quelli bianconeri) lo si era intuito da alcuni segnali: l’allenamento che era stato programmato per questa mattina (ore 11) era stato rinviato nel pomeriggio (ore 17). La stessa conferenza del commissario, Fernando Santos, era stata procrastinata alle 19.

Il web, dopo le dichiarazioni di De Luca e la notizia di contagio di Cristiano Ronaldo, si è scatenato additando il governatore della Campania come colui che avrebbe «portato sfortuna» al campione portoghese.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro