La battaglia di Pierpaolo Fasano su Rai1: da 45 giorni positivo al Covid

La storia di Pierpaolo Fasano, giornalista, speaker e insegnante di Teggiano, è stata raccontata anche dal Tg1 e dal programma di Eleonora Daniele, “Storie Italiane” su Rai uno.

di Mar. Val.

Da oltre un mese racconta la sua quotidianità in un letto d’ospedale, Pierpaolo Fasano, 34 anni compiuti da pochi giorni, di Teggiano, giornalista e speaker di Radio Alfa e insegnante in un liceo di Padula, ricoverato per Covid nell’ospedale Loreto Mare di Napoli.

La sua storia nei giorni scorsi è arrivata anche sulle reti nazionali. Il 26 dicembre è stato il Tg1, in un servizio di Silvia Balducci. La troupe lo ha intervistato dal suo letto in ospedale e poi è stata negli studi di Radio Alfa a Teggiano per la diretta in cui la collega, Ersilia Gillio, ha incoraggiato Pierpaolo. Tanti anche i messaggi e i videomessaggi dei suoi alunni del liceo e degli ascoltatori della radio.

Ricoverato nel reparto Covid del Loreto Mare di Napoli da 40 giorni, positivo al Covid-19 da 45 giorni, Pierpaolo è stato anche intervistato da Eleonora Daniele nel suo programma su Rai uno “Storie Italiane”. «Il Covid esiste – ha ribadito – e può fare molto male, gli effetti possono essere devastanti dal punto di vista fisico e psicologico. Il giornalista ha avuto febbre a 40, tosse, polmonite e un’embolia polmonare, è stato anche in terapia subintensiva. «Vivi nella perenne paura di aver potuto contagiare colleghi, amici e familiari», ha detto alla Daniele. Poi l’appello: «Vacciniamoci, per proteggerci e proteggere».

La sua storia era stata raccontata anche da Francesco Facchinetti. Fasano e Facchinetti hanno hanno lavorato per diversi anni insieme a radio Kiss Kiss. Il noto dj aveva condiviso sulla sua pagina Facebook la storia di Pierpaolo attaccando chi nega la presenza del virus o la sua pericolosità. Lo stesso era stato sottolineato anche dal giornalista Enrico Mentana. 

©Riproduzione riservata