• Home
  • Attualità
  • La Campania è l’unica regione a poter cambiare la “fascia”: oggi la decisione

La Campania è l’unica regione a poter cambiare la “fascia”: oggi la decisione

di Redazione

Dati alla mano la Campania è l’unica regione che passerà in zona arancione subito dopo Pasqua, a partire da martedì. La decisione sarà presa venerdì 2 aprile dalla Cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità e del ministero alla Salute. Il quadro della Campania, con un miglioramento confermato per due settimane, proietta la regione al cambio di fascia.

C’è da dire, però, che nell’ordinanza emanata martedì, il governatore Vincenzo De Luca, sottolineava ancora i pericoli della diffusione del Covid, spinto dalle varianti. “I dati relativi alla settimana dal 15 al 21 marzo, aggiornati al 24 marzo, attestano, per la Regione Campania, un Rt pari a 1.05 (CI: 1-1.09) e un elevato tasso di occupazione di posti letto di terapia intensiva e area medica, che risultano rispettivamente del 29 per cento e del 38 per cento, con un trend in ulteriore aumento. E i dati di proiezione settimanale, elaborati dal ministero della salute-Istituto superiore sanità,  prevedono per la Campania un Rt pari ad 1,31, con intervallo di confidenza (CI) tra 1,27 e 1,34, attestando un nuovo aumento della contagiosità sul territorio regionale”.

Ma la Campania, comunque, per due settimane ha avuto dati da zona arancione quindi domani la cabina di regia potrebbe sancire il passaggio di fascia. A Pasqua, come il resto di Italia, la Campania resterà in fascia rossa. De Luca ha anche vietato di raggiungere le seconde case durante le festività e “cancellato” la processione della Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019