La chiesa di San Demetrio a Morigerati diventa Santuario diocesano

di Marianna Vallone

La Diocesi di Teggiano Policastro si arricchisce di un Santuario. Lunedì 26 ottobre, in occasione della festività di San Demetrio, il Vescovo Padre Antonio De Luca ha conferito il titolo di Santuario Diocesano alla chiesa di San Demetrio di Morigerati.

La domanda era stata presentata dal nuovo parroco di Morigerati, don Marco Nardozza, con la quale il reverendo aveva chiesto di riconfermare il titolo di santuario diocesano alla chiesa parrocchiale di San Demetrio Martire. Nel 1966 l’allora vescovo di Policastro, mons. Federico Pezzullo, già aveva elevato a santuario la chiesa del piccolo borgo cilentano. Una qualifica non più presente dagli anni Ottanta a causa della fusione della diocesi di Teggiano Policastro ma dal popolo ancora denominata parrocchia-santuario.

La riconferma del nuovo Santuario diocesano cade nel cinquantesimo anniversario dell’arrivo a Morigerati della Reliquia di San Demetrio Martire, cui è intitolato. Per questo la Penitenzieria Apostolica ha concesso l’Indulgenza Plenaria dal 26 ottobre 2019 al 26 ottobre 2020.

Il santuario è un punto di interesse consigliato per chi decide di visitare Morigerati. Si trova nel centro storico, in via Chiesa, e la sua storia è legata indissolubilmente al suo patrono San Demetrio di Tessalonica.

“E’ un momento di festa. – ha commentato il rettore del Santuario Don Marco Nardozza – Ringrazio sua eccellenza il vescovo per il dono che ha voluto fare alla nostra comunità, riconfermando il titolo di santuario diocesano a questa chiesa parrocchiale. Un titolo impresso nel cuore dei morigeratesi e di tanti devoti. Ci deve far riflettere sulla bellezza e ricchezza di ciò che abbiamo: una comunità di fede e di amore, anche in questo tempo di pandemia. Continui ad essere un luogo sacro, di accoglienza, e che inviti alla vita santa, come lo è stata quella di San Demetrio”.

La lettura del decreto è stata seguita dalla concelebrazione eucaristica per la festa di San Demetrio Martire presieduta dal vescovo De Luca, e accompagnata da Padre Gennaro Tanzola, dal diacono di Sala Consilina Marcello Stranieri e da don Marco Nardozza. Il vescovo ha anche ringraziato il parroco emerito Don Pompeo Mauro e la sindaca di Morigerati, Vincenzina Prota. La celebrazione è stata trasmessa in diretta sulla pagina Facebook Morigerati Today e dintorni

©Riproduzione riservata