La storia del vecchio borgo abbandonato di San Severino di Centola

di Luigi Martino

Perchè il vecchio borgo medievale di San Severino di Centola è stato abbandonato? Per quale motivo molti abitanti contrassero la silicosi e morirono? Cosa ne sarà di questo paese-fantasma?

Abbiamo cercato di far rivivere per un pomeriggio quelle viuzze abbarbicate sulla collina che sovrasta il fiume Mingardo e le gole del Diavolo. Forse un tempo c’era un principe quassù, in quel castello. Forse un giorno questo posto tornerà a splendere, anche grazie alle ultime scoperte fatte nei giorni scorsi.

Per il momento ascoltiamo il racconto dell’avvocato Geppino Amorelli, cullato dagli intermezzi poetici dello scrittore Sabatino Echer.