La strada per raggiungere il santuario di San Giovanni a Piro è una discarica a cielo aperto

Infante viaggi

Ad aprile 2014 l’associazione ambientalista ‘Fare Verde onlus’ ha avviato la  campagna di sensibilizzazione sociale «Dove passano i nuovi barbari» per richiamare l’attenzione di cittadini e amministratori comunali sul grave fenomeno di inciviltà dell’abbandono indiscriminato di rifiuti nelle campagne e nei boschi, durante le gite domenicali o, premeditatamente, per liberarsi di rifiuti ingombranti o speciali come inerti e pneumatici . 

«Mentre i barbari di un tempo distruggevano i costumi e la civiltà che l’impero romano aveva costruito in secoli di storia, i “novelli barbari” sporcano ed inquinano il territorio circostante alla propria città, sebbene con il sistema di raccolta “porta a porta” i rifiuti, compresi vecchi elettrodomestici e mobili, vengano gratuitamente prelevati vicino alla porta della propria abitazione ovvero possano essere consegnati presso l’isola ecologica , laddove esiste», lo ha dichiarato Giuseppe Greco, presidente nazionale di Fare Verde. L’iniziativa nazionale prevede un’estesa campagna di sensibilizzazione sociale sui media e sui social network, un’opera di convincimento, prevenzione e controllo ad opera dei volontari iscritti e la pulizia di aree particolarmente degradate e colpite dall’abbandono di immondizia.

  • Vea ricambi Bellizzi

Il nucleo Cilento di Fare Verde ha già aderito una prima volta a questa campagna a settembre 2014, ripulendo il tratto dalla foce al primo ponte della sponda sinistra del Bussento a Policastro. Sabato 28 febbraio ‘Fare Verde Cilento’ richiamerà l’attenzione dei cittadini di San Giovanni a Piro sulla necessità di tutelare il proprio territorio e  la natura con un’attenta raccolta differenziata dei rifiuti e proverà a coinvolgerli, grazie al patrocinio del Comune, nella pulizia di un tratto di strada che collega San Giovanni a Piro al santuario della Madonna di Pietrasanta. Nell’impresa i volontari saranno supportati dai volontari della Protezione Civile Gruppo Lucano. Il raduno per la distribuzione di guanti e sacchi e la delocalizzazione in gruppetti è davanti alla caserma del corpo Forestale dello Stato sabato 28 febbraio alle ore 9.30.

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi