Il reality incontra la filosofia

di Giuseppe Galato

È ciò che accade in “Filosofia di classe per tutti. Il primo vero reality realizzato nella scuola”, libro di Luciano Castellano che gli è valso la vittoria al Premio “Mario Soldati” lo scorso 27 Novembre presso il Centro Pannunzio di Torino.

Partendo da un’idea semplice e diretta per far assaporare anche ai neofiti il piacere della filosofia, Castellano si interroga, con ironia, su varie tematiche del pensiero filosofico, in particolare occidentale, ma anche su cosa significhi fare filosofia e a cosa serva effettivamente, coinvolgendo in maniera diretta i propri alunni.

Sulla falsariga dei lavori filosofici di Luciano De Crescenzo, noti ai più per la loro semplicità di lettura, Castellano introduce il lettore all’interno del mondo della filosofia con disinvoltura trasportandolo per la mano in un mondo la maggior parte delle volte considerato complicato alla comprensione.

Castellano ci insegna come si possa far apprendere concetti complessi come quelli filosofici molto più semplicemente con una punta di ironia che non magari con i soliti accademismi scolastici.

Castellano, insieme ai suoi ex alunni, colleghi e dirigenti scolastici, presenterà il libro presso l’aula consiliare del Comune di Agropoli il 26 Dicembre.

©Riproduzione riservata



Articolo Precedente
Promotori e denigratori
Articolo Successivo
L'Antica Via Del Viandante

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019