«Lo hai intossicato»: ristoratore aggredito a Palinuro ma è un errore

Infante viaggi

di Luigi Martino

Pistolone da Nonno Mario è uno di quei locali storici di Palinuro che il mare, oltre a finire nei piatti, bagna quasi le pareti del locale. La vista t’accompagna mentre Marco, lo chef, disegna quadri con il pesce fresco, attento alla qualità e alla provenienza. Accade, però, che Mario Cammardella, titolare della struttura e papà di Marco, viene aggredito all’esterno del ristorante da un turista. L’uomo, inveendo contro l’imprenditore, avrebbe accusato Mario di aver intossicato con dei piatti a base di pesce un parente. Il fatto è accaduto martedì scorso. Alla base c’è un malinteso.

La sera precedente, infatti, in un altro ristorante, adiacente a Nonno Mario da Pistolone, un uomo è stato soccorso da un’ambulanza e trasferito in ospedale dopo aver consumato del cibo. Il parente della vittima, non conoscendo l’ubicazione precisa del ristorante e ricevendo informazioni frammentate da altri componenti della famiglia, probabilmente facendo anche un po’ di confusione con il nome dell’altra struttura, ha aggredito verbalmente Mario Cammardella. Quest’ultimo ha dovuto faticare non poco per spiegare al turista che i fatti descritti, non sono accaduti all’interno del suo ristorante, bensì altrove.

  • Vea ricambi Bellizzi

Solo con l’intervento di altre persone e del figlio Marco, si è riuscita ad evitare un’aggressione fisica e a riportare la calma. Il turista, compreso il malinteso, si è scusato con i titolari e con lo staff del ristorante Nonno Mario da Pistolone.

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur