• Home
  • Attualità
  • Luca Abete: «Ecco #NonCiFermaNessuno: il tour della Serendipità». La presentazione lunedì

Luca Abete: «Ecco #NonCiFermaNessuno: il tour della Serendipità». La presentazione lunedì

di Marianna Vallone

«Alla scoperta della serendipità» è il claim dell’ottava edizione di #NonCiFermaNessuno, il tour motivazionale universitario ideato e condotto da Luca Abete, che partirà il 24 marzo con il primo talk previsto con gli studenti del Politecnico di Torino. Un ritorno attesissimo dal mondo accademico e da migliaia di studenti bisognosi di incoraggiamento in un momento particolarmente delicato.

«Daremo ai ragazzi – annuncia Abete – uno spunto di riflessione che può contribuire a infondere coraggio e nuove prospettive. La serendipità non è solo un vocabolo da diffondere, ma anche uno stile di vita che può cambiare le cose. Ne parleremo attraverso 10 talk in altrettante università italiane con tanti ragazzi che ci aspettano».

Lunedì 21 marzo alle ore 11.30, la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2022 presso un magazzino del Banco Alimentare. Una location non casuale, visto che, la community di #noncifermanessuno, composta da migliaia di studenti italiani, sostiene con azioni concrete le attività del Banco. «#NonCiFermaNessuno è diventato un contenitore che raccoglie buone pratiche utili alla crescita dei ragazzi .- sottolinea Luca Abete – Nessuno diventa grande se non impara ad essere in sintonia col prossimo e per questo motivo la solidarietà è uno dei pilastri di questa campagna sociale. Non vedo l’ora di descrivere nei dettagli le opportunità riservate ai partecipanti, i nomi degli ospiti e le prestigiose partnership che animeranno la più grande festa dell’ottimismo giovanile mai nata in Italia».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019