• Home
  • Attualità
  • L’uovo di Pasqua è un caciocavallo: l’idea che spopola di un caseificio di Sala Consilina

L’uovo di Pasqua è un caciocavallo: l’idea che spopola di un caseificio di Sala Consilina

di Pasquale Sorrentino

Spopola l’uovo di Pasqua dell’emigrante. Si tratta di una idea del caseificio Sant’Antonio di Sala Consilina che nel packaging classico dell’uovo ha incartato un caciocavallo con dentro la sorpresa: una soppressata del Vallo di Diano. Proprio come facevano gli emigranti meridionali del Novecento per portare gli insaccati all’estero.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019