Maria Marotta, l’arbitro cilentana protagonista a Dribbling su Rai due

547
Infante viaggi

Innamorata da sempre del calcio, da quando, fin da bambina seguiva i campionati di serie A con la sua famiglia. «E’ una magia che solo chi sta all’interno del terreno di gioco può comprendere fino in fondo». Maria Marotta, classe 1984, cilentana, arbitro internazionale e unica donna ad arbitrare in Serie C, è stata protagonista di un servizio di oltre sei minuti che la storica trasmissione di Rai due, Dribbling, ha voluto dedicarle sabato.

Nel servizio spazio è stato dato anche alle bellezze di San Giovanni a Piro, paese di origine di Maria, al nuovo stadio comunale Cav. Paradiso, al terrazzo panoramico più bello del Sud Italia, il Pianoro di Ciolandrea ed al centro storico Tornito.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

«Mi sono sempre sentita una donna che lavora in un contesto maschile ed ho sempre chiesto lo stesso allenamento fatto dagli uomini e lo stesso trattamento – ha spiegato l’arbitro – forse questo mi ha aiutato a non essere discriminata, pur mantenendo sempre la mia femminilità».

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl