Marina di Camerota: ragazzi fantacalcio donano mascherine alla protezione civile

Infante viaggi

di Luigi Martino

Federico, Francesco, Raffaele, Giuseppe, Alfonso, Vincenzo, ancora Francesco, poi Marco, Donato, Fabrizio, Antonio, Davide, Salvatore e ancora Francesco. Sono i nomi dei ragazzi del fantacalcio di Marina di Camerota che con spirito di collaborazione hanno compiuto l’apprezzabile gesto di donare 200 mascherine ai gruppi di protezione civile del territorio. Cento mascherine del tipo KN95 (equivalente della più nota FFP3) sono state consegnate alla Cilento Soccorso di Gerardo Pellegrino. Lo stesso quantitativo è stato donato alla P.A. Cilento Emergenza di Valter Ciociano. Le due squadre sono impegnate in prima linea ai varchi d’accesso del Comune di Camerota che dall’8 marzo è blindato. Le mascherine donato non sono della tipologia semplice, quella chirurgica per intenderci. Vengono utilizzate anche da tutte quelle persone che per motivi di lavoro non possono rispettare la distanza di un metro, introdotta nelle norme di contenimento per evitare l’espansione del Covid-19. Il grande gesto di solidarietà di questi ragazzi, va ad aggiungersi ai tanti episodi che nelle ultime ore si susseguono sull’intero territorio comunale di Camerota e non solo.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro