• Home
  • Cronaca
  • Tragico incidente : un giovane centauro cade ed è in pericolo di vita

Tragico incidente : un giovane centauro cade ed è in pericolo di vita

di Federico Martino

E’ successo alle 13.15 circa a via Previteri, un ragazzo, Marco Del Gaudio, mentre tornava a casa in moto è scivolato sulla strada disconnessa ed è caduto battendo la testa, l’impatto è stato violento, sull’asfalto una pozza di sangue a testimoniare la gravità. Sul posto è accorso immediatamente il dottor Giulio Cosenza che, abitando nelle immediate vicinanze e resosi conto della gravità ha prestato in maniera molto professionale i primi soccorsi, aiutato anche dal dottor Ciro Saturno, chiamato nel frattempo il 118, che è giunta sul posto in pochi minuti. Prelevato il ferito, che sembra sia in stato comatoso, gli uomini del 118 hanno organizzato un trasporto in alternativa alla strada del Ciglioto che a quanto pare avrebbe tardato di molto l’arrivo in ospedale del giovane Del Gaudio. I medici del 118 sotto loro responsabilità hanno allertato un’ambulanza dal vicino Saut che si è fatta trovare al di là della zona franata e chiusa al traffico della strada Mingardo, già da alcune settimane si aspetta che venga messa in sicurezza e aperta al traffico, potendo così guadagnare molto tempo prezioso. Il consigliere Scarpitta che si è trovato anche lui sul posto tornando a casa ha detto: “Lodevole la tempestività dei soccorsi, i medici Cosenza e Saturno sono stati molto veloci nel prestare i primi soccorsi e gli uomini dell’ambulanza hanno preso la giusta decisione in una frazione di secondi” continua dicendo ” speriamo che si faccia il possibile per aprire immediatamente la strada, in casi come questi ci accorgiamo poi di quanto sia importante la tempestività dei soccorsi” conclude Scarpitta “Mi auguro che Marco guarisca quanto prima facendo in modo che resti solo una brutta esperienza da ricordare”. La strada del Mingardo , chiusa da qualche settimana a causa di una grossa frana doveva essere riaperta proprio in questi giorni ma purtroppo non è stato possibile.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019