• Home
  • Comuni
  • Camerota
  • Meeting del Mare, svelato il primo ospite: Tananai il 2 luglio a Camerota

Meeting del Mare, svelato il primo ospite: Tananai il 2 luglio a Camerota

di Luigi Martino

Qualche pezzo del puzzle era già al proprio posto, oggi l’organizzazione del Meeting del Mare ha deciso di regalare il primo tassello che va a comporre il programma della ventiseiesima edizione della kermesse ideata da don Gianni Citro. Alle 15 migliaia di giovani in attesa da ogni angolo d’Italia, hanno appreso, con enfasi e tantissima felicità, che il primo ospite sarà Tananai, nome d’arte di Alberto Cotta Ramusino, arrivato quest’anno tra i big di Sanremo dopo esser stato proclamato tra i vincitori di Sanremo Giovani 2021 con “Esagerata“. Salirà sul palco di Marina di Camerota il 2 luglio 2022 e sicuramente canterà anche il suo singolo “Sesso occasionale”, divertissement in salsa pop scritto a quattro mani con Paolo Antonacci, figlio di Biagio e nipote di Gianni Morandi, che è da settimane nelle radio di tutta Italia. Le date del tour di Tananai lungo lo Stivale, fanno registrare già il tutto esaurito.

Troviamoci una casa e non finiamoci più nel sesso occasionale; ma sappi che tra un anno, un giorno non avrò capito ancora di cosa hai bisogno

Confine

«I venti di guerra ci fanno sentire molto freddo e aumenta in tutti noi il bisogno di calore e la voglia di cantare la pace. Mentre ci prepariamo ad accogliere chi fugge e a sperare la fine di questa assurda storia, vi annunciamo che tra pochi giorni saprete cosa accadrà alla XXVI edizione del Meeting del Mare dal titolo profetico “Confine”». E’ quanto avevano annunciato gli organizzatori attraverso le piattaforme social ufficiali della manifestazione. Il Meeting del Mare ha una storia forte, negli anni è stato baluardo di cultura e amore. Ha preso per mano tantissime generazioni di giovani, gli ha lasciato tanto senza chiedere in cambio chissà cosa, anzi. Il suo papà è don Gianni, un sacerdote che sente forte sul groppone il peso di regalare cose belle. Dal palco del Meeting combatte l’indifferenza, il razzismo, i pregiudizi e la superficialità. Scava negli animi insieme alla folla. La sua squadra, lavora anno dopo anno alla creazione di un’edizione sempre nuova, con la scorza che cambia ma con l’essenza che resta incredibilmente quasi sempre invariata, dura, fortemente saldata a princìpi sani.

Tananai

Tananai, da cosa deriva questo nome d’arte che Ramusino ha scelto per il lancio della propria carriera artistica? Lo svela lui stesso: “Tananai”, termine che in dialetto milanese può significare anche “baccano”, è il soprannome che il nonno gli aveva dato quando era bambino. Ha partecipato a Sanremo 2022 ma è attivo sulla scena nazionale almeno da 5 anni, dal 2017, quando esce il primo album e il genere è quello della musica elettronica, To Discover And Forget, questo invece il titolo. È il 2019 quando Tananai decide di dedicarsi anche alla scrittura di testi in italiano, rilasciando così diversi singoli: Bear Grylls, Volersi Male, Calcutta e Ichnusa. Negli ultimi due anni pubblica il suo primo Ep, Piccoli Boati e altri due singoli: Baby Goddamn e Maleducazione. Con la canzone Esagerata, Tananai arriva alla finale di Sanremo Giovani del 15 dicembre e la vince insieme a Matteo Romano e Yuman.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019