Mingardina, rilievi con il drone: c’è l’ok per la riapertura definitiva

di Luigi Martino

Come anticipato ieri dalle colonne di questo giornale, nel pomeriggio è stato effettuato un sopralluogo da parte del Cugri, guidato dal professore Domenico Guida, con l’ausilio di un drone, sul costone che sovrasta la strada Mingardina, nel Comune di Celle di Bulgheria. «Dalla foto aerea si può notare, anche come comunicato dai tecnici, che non esiste al momento un pericolo immediato o a brevissimo termine. Perlomeno nel punto dell’evento che si è verificato l’altro pomeriggio» precisa Gino Marotta, primo cittadino di Celle di Bulgheria. Nei prossimi giorni incominceranno tutte le attività di monitoraggio, verifica e progettazione, da parte dal Comune di Centola, comune capofila, per la messa in sicurezza del costone denominato “Tragara”. La strada è rimasta chiusa per poche ore. Poi è stato istituito il senso unico alternato. I disagi maggiori, quando la Mingardina non è più fruibili, sono per le località di Camerota e Palinuro.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019