Miss Universe, una salernitana in finale tra le più belle del mondo

2376
Infante viaggi
Ph: Osvaldo Fracasso

E’ ad Atlanta in attesa della super finale di Miss Universe, per scoprire se sarà proprio lei, Sofia Marilù Trimarco, la più bella del mondo. Vent’anni, classe 1999, la studentessa di Buccino è in corsa alla finalissima della sessantottesima edizione di Miss Universe che si terrà ad Atlanta negli Usa domenica 8 dicembre a partire dalle 19:00. L’evento sarà trasmesso in diretta mondiale su Fox TV e Tele Globo il giorno della Festa dell’Immacolata alle ore 13,00 italiane.

Sofia è la prima salernitana in sessantotto anni. E’ stata scelta a Roma tra 40 ragazze, tutte tra i 18 e 28 anni, provenienti da tutta Italia, nella tappa di Cinecittà, presentata da Rebecca Staffelli. La Miss Universe Italy, che è stata incoronata dal patron del concorso Marco Ciriaci e che è succeduta a Erica de Matteis, è ambiziosa e sogna di diventare magistrato senza disdegnare le passerelle. Orgogliosa delle sue origini salernitane e dei valori che le ha trasmesso la sua famiglia, che non l’ha mai lasciata sola ma l’ha incoraggiata a credere nelle sue capacità e nella sua bellezza. «I miei genitori gestiscono un supermercato e mia sorella è laureata in Economia e Management – racconta Sofia – sono grata a tutti loro, al patron Marco Ciriaci, al responsabile Campania Lino Miraldi, e all’intero staff che ci ha guidate e affiancate in questa meravigliosa avventura. Sono felicissima di ciò che mi sta accadendo».

  • Vea ricambi Bellizzi

Un fisico statuario, 183 centimetri d’altezza, occhi e capelli scuri, che incorniciano un volto dai tratti tipici mediterranei, intensi, profondi. Vorrebbe portare la sua Buccino, la bellezza e lo splendore dell’antica Volcei in tutto il mondo, ma intanto prova a dare il meglio di sé in tutto quello che fa. Quella ad Atlanta è una gara importante, la più ambita per chi sogna di sfilare sulle passerelle più famose del mondo. Insegue il sogno della tv, ma non dimentica i sacrifici da studentessa del secondo anno di Giurisprudenza alla Luiss di Roma. «Comunque andrà a finire sarò felice, mi impegnerò con tutte le mie forze, – ha detto – per rappresentare nel migliore dei modi, il mio amato Paese. E anche se non vincerò, avrò trionfato lo stesso perché custodirò questa esperienza, gelosamente, nel mio cuore».

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro