Montesano sulla Marcellana, schiacciato a 3 anni: genitori accusati di omicidio colposo

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Avviso di conclusione indagine per i genitori del piccolo Luigi Marino morto a tre anni schiacciato da una cisterna a Montesano sulla Marcellana. La Procura di Lagonegro li accusa di omicidio colposo. Il loro avvocato, Renivaldo Lagreca, ha nominato un perito per esaminare il carrello sul quale c’erano le due cisterne di acqua e il bimbo. Ricordiamo che Luigi morì lo scorso settembre schiacciato dalla cisterna piena d’acqua, inutile fu la folle corsa in ospedale.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur