Mostra Mater, Don Gianni Citro ospite a Tg3 Campania

278
Infante viaggi

«La mostra Mater è un autentico miracolo perchè un centro commerciale si trasforma in un tempio dell’arte e apre al suo numeroso pubblico festante del periodo natalizio questa galleria museale che si sviluppa al centro, proprio nel suo cuore». E’ ciò che sostiene don Gianni Citro, parroco di Camerota e curatore della mostra ‘Mater, il volto di un nome’, intervenuto lunedì sera nell’edizione delle 19.30 del Tgr Campania, su Rai3. «La mostra Mater è una mostra di 35 dipinti antichi dal ‘700 fino al Rinascimento napoletano fino all’immagine cara alla devozione del Sud, del nostro paese, la Madonna del Carmine, la Madonna di Pompei, la Madonna del Buonconsiglio e Sacre immagini della profonda devozione popolare del nostro popolo – continua don Gianni -. Tutto questo diventa una galleria di immagini, una galleria di volti, che possono essere riscoperti e rincontrati invocando un nome, il nome della Madre che è l’immagine più antica del Divino che gli uomini hanno ed è il nome più caro agli esseri umani perchè è il primo nome che gli esseri umani pronunciano e anche l’ultimo. Io son un sacerdote e tante volte sono stato vicino ad anziani che mi hanno fatto una tenerezza infinita perchè le ultime parole sono state pronunciate sono state queste: mamma, mamma mia». La meravigliosa mostra che sarà inaugurata giovedì 5 dicembre 2019, alle ore 17:00, presso il centro commerciale Jambo1 di Trentola Ducenta, in provincia di Caserta, alla presenza di importanti rappresentanti del mondo delle Istituzioni, civili, religiose, militari e culturali, è visitabile gratuitamente e resterà aperta fino al 15 febbraio 2020.

RIVEDI L’INTERVENTO DI DON GIANNI CITRO A TGR CAMPANIA

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl