National Geographic Society in Cilento per seguire tracce uomo Neandertal

279
Infante viaggi

La National Geographic Society ha finanziato un progetto di ricerca dell’Università di Siena sulle dinamiche dell’estinzione dei Neandertals e della successiva comparsa degli uomini moderni in Italia. Le ricerche si svolgeranno in Toscana, sul monte Argentario, in Puglia e in Campania nell’area del Cilento. Lo rende noto l’Ateneo di Siena.

Il progetto di ricerca, spiega una nota, è stato presentato dal geologo Ivan Martini, ricercatore presso il Dipartimento di scienze fisiche, della terra e dell’ambiente dell’Ateneo senese e ‘National Geographic Explorer’ 2019, e ha l’obiettivo di comprendere meglio le dinamiche dell’estinzione dei Neandertals e la successiva comparsa degli uomini moderni in Italia.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

«Lo studio riguarderà le successioni sedimentarie di numerose grotte e ripari italiani che conservano i resti di questi uomini primitivi – spiega Ivan Martini – e si avvarrà delle più moderne tecniche di indagine in ambito sedimentologico, stratigrafico e paleoantropologico. Le indagini si svolgeranno in Toscana, nella grotta Cala dei Santi sul monte Argentario, in Puglia e nel Cilento». Il team multidisciplinare che porterà avanti la ricerca, della durata di un anno, è costituito anche da altri ricercatori del Dipartimento di Scienze fisiche, della terra e dell’ambiente dell’Ateneo.

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl