Non accetta verbale e picchia ausiliare del traffico: arrestato

490
Infante viaggi

Non accetta un verbale e così aggredisce con calci e pugni un ausiliario del traffico. Il fatto è accaduto, questo pomeriggio, a Eboli, in viale Amendola. Un pregiudicato del posto, A.A. di 30 anni, è stato arrestato dai militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Eboli, per violenza, minaccia, resistenza e lesioni ad incaricato di pubblico servizio. Un ausiliario del traffico aveva da poco finito di redigere un verbale nei confronti dell’uomo che aveva parcheggiato la propria macchina nello spazio delimitato da strisce blu senza pagare il corrispettivo ticket. Immediata la reazione violenta del giovane che ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente, l’operatore con pugni al volto. Non contento, ha continuato ad infierire sul malcapitato con calci e schiaffi.I militari di una delle pattuglie del comando carabinieri diEboli, impegnate nei vari servizi di prevenzione e controllo del territorio, transitando in zona, hanno notato la scena e sono intervenuti immediatamente, bloccando l’aggressore. La vittima, riversa a terra e incapace di muoversi, þ stata soccorsa dal personale del 118.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl