• Home
  • Cronaca
  • Continuava a maltrattare la moglie, scattata un ordinanza cautelare in carcere

Continuava a maltrattare la moglie, scattata un ordinanza cautelare in carcere

di Federico Martino

Era diventato l’incubo della moglie, già gravato da un ordinanza di assoluto divieto di avvicinamento al tetto coniugale, Salvatore Stomeo 49 anni, originario di Camerota, era da tempo diventato l’incubo della moglie che era costretta a sopportare i suoi continui maltrattamenti. A seguito dell’ennesimo maltrattamento con percosse, l’uomo ha fatto scattare un ordinanza cautelare in carcere. l’incubo della donna si è concluso ieri mattina, quando i carabinieri di Vallo della Lucaniahanno notificato all’uomo un nuovo provvedimento cautelare emesso dal giudice pel le indagini preliminari del tribunale di Vallo della Lucania.
A denunciare tutto era stata la coraggiosa moglie, preoccupata della situazione temeva per la propria incolumità. I militari dopo vari accertamenti che confermarono quanto dichiarato dalla donna, riuscirono a far scattare l’allontanamento dell’uomo ma la situazione è andata via via  peggiorando fino a quando è giunto quest’ultimo provvedimento. L’uomo di fatto sottoponeva la donna ad un continuo stress sia psicologico che fisico compromettendone l’integrità

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019