Nuovo caso di meningite all’ospedale di Vallo della Lucania

2
2502
L'ospedale di Vallo della Lucania

Nuovo caso di lieve meningite in Cilento. Nella notte tra mercoledì e giovedì, oggi, una donna di 66 anni, residente a Casal Velino, è stata trasferita all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania con febbre alta e dolori alla testa. Secondo i medici si tratterebbe di una forma lieve, causata dallo streptococco pneumoniae, lo stesso principale responsabile della polmonite. Questa forma di meningite è la più comune, dopo quella provocata da un altro batterio, neisseria meningitidis. La donna è stata trasferita per approfondire gli accertamenti, presso l’ospedale Cotugno di Napoli, dove si trova tuttora ricoverata nel reparto di Rianimazione. Intanto, come da profilassi, tutto il personale ospedaliero che ha avuto contatti con la 66enne e i sanitari della postazione del 118 di Ascea che l’hanno trasferita al San Luca, sono stati sottoposti alle cure necessarie per evitare il contagio. Stesso iter per i suoi familiari. Questo è il secondo caso di meningite registratosi in Cilento nel corso degli ultimi mesi. Nel marzo scorso era stato un 15enne di Agropoli a contrarla. Per fortuna il giovane è ora fuori pericolo.

©Riproduzione riservata

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here