• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Ondata di furti nel territorio dell’alto Cilento: ronde in strada e carabinieri impegnati nelle indagini

Ondata di furti nel territorio dell’alto Cilento: ronde in strada e carabinieri impegnati nelle indagini

di Redazione

Ladri in azione su tutto il territorio dell’Alto Cilento e della piana del Sele. Colpi messi a segno ad Agropoli, Capaccio Capoluogo, Paestum e Ogliastro. Nel mirino dei soliti ignoti sono finite abitazioni e garage. A Capaccio, in via Stretta Calvario, nei pressi del municipio, i malfattori hanno divelto la recinzione del campetto adiacente una locale palestra per passare inosservati, poi, dopo aver forzato una finestra, si sono introdotti nella prima casa, mettendo completamente a soqquadro il piano superiore alla ricerca di monili preziosi e denaro: il tutto mentre i proprietari, marito e moglie, erano al piano di sotto a guardare la televisione.

Gli stessi furfanti, ancora incuranti della presenza di persone, non si sono fatti scrupoli entrando anche in un’altra abitazione vicina, arrecando non poco spavento ai proprietari i quali, attirati da strani rumori, li hanno messi in fuga seppur sotto choc. Sul posto, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Agropoli hanno eseguito i rilievi del caso. Nei giorni scorsi si erano registrati altri furti al Capoluogo: i residenti chiedono ora maggiori controlli a tutela della sicurezza.

Ad Agropoli, invece, i ladri hanno studiato un piano nei minimi dettagli e messo a segno i colpi in due ville private e due appartamenti ubicati tra via Mozart, via Vienna e via della Lanterna. Il raid ha creato non poco allarmismo tra i residenti, preoccupati ora della possibilità di subire altri furti. Con ogni probabilità ad agire è stata una banda ben organizzata che sapeva bene dove e come agire per portare via il consistente bottino.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019