Acciaroli: getti mozziconi a terra? Paga mille euro. Tolleranza zero da parte del sindaco Angelo Vassallo

0
15

 Quante volte abbiamo assistito a questa scena: ultima, prolungata boccata di sigaretta, e poi via, quasi con sdegno, l’inutile mozzicone giallino gettato al vento dal distratto fumatore. Anche lo sboccheggiatore più civile di sigarette, spesso, in mancanza di portaceneri a vista, si lascia andare al gestaccio che insozza di cicche il suolo pubblico al pari di una cartaccia. Ecco allora che al Comune di Pollica-Acciaroli, gioiellino del Cilento, hanno deciso di far rigare dritto i fumatori maleducati. A suon di multe. Il sindaco Angelo Vassallo ha infatti firmato un’ordinanza che prevede sanzioni dai 500 ai 1000 euro per chi sarà sorpreso a gettare a terra cenere e mozziconi di sigarette.
Il sindaco la spiega così: «L’abbandono e il deposito di mozziconi e cenere di sigarette in numero spropositato su tutto il territorio comunale si è fatto insopportabile»; l’amministrazione inoltre denuncia la minaccia ambientale costituita dalle cicche, che in quantità sempre maggiore finiscono in mare, dopo essere state inghiottite dai tombini. Si rischia in questo modo di ammorbare le acque cristalline delle frazioni di Acciaroli e Pioppi, tra le più azzurre d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here