Perdifumo dà l’ultimo saluto al parroco morto di Covid: proclamato lutto cittadino

di Antonio Vuolo

E’ stata benedetta stamattina, nel piazzale antistante l’ospedale di Agropoli, la salma di don Matteo Mpampanye, il parroco di Perdifumo deceduto ieri sera nel Covid Hospital di Agropoli a causa del coronavirus. A benedire la salma del 51enne parroco vocazionista, originario della Repubblica del Congo, è stato don Pasquale Gargione. Insieme a lui, per l’ultimo saluto al parroco, il sindaco di Perdifumo, Vincenzo Paolillo, il vicesindaco Rosaria Malandrino, l’assessore Alfonso Comunale e una rappresentanza della Croce della Confraternita del Santo Rosario di Perdifumo. La salma è stata trasferita a Pianura, nel napoletano, essendo don Matteo un sacerdote della congregazione vocazionista, fondata proprio nel grande quartiere partenopeo. Sarà, infatti, seppellito nella cappella della congregazione religiosa. Intanto, sono ancora sotto shock le comunità di Perdifumo, Camella e Paestum per la perdita del sacerdote. Tantissimi anche in queste ore sono i messaggi di cordoglio. Minuto di raccoglimento stamattina nella pizza di Perdifumo e indetto il lutto cittadino.

©Riproduzione riservata