Perdifumo, minoranza diserta consiglio comunale: «Norme anti-covid non rispettate»

Infante viaggi

di Luigi Martino

Il 21 aprile 2020, i consiglieri comunali d’opposizione del Comune di Perdifumo, Francesco Pecora, Giuseppe Coccorullo e Nazario Matarazzo, hanno comunicato al sindaco e al segretario comunale di non partecipare al Consiglio Comunale del 23 aprile 2020 perché convocato «in violazione della normativa emergenziale relativa al Covid-19 di cui agli artt. 73 D.L. n 18/2020 e 1, comma 1, D.P.C.M. 10 aprile 2020». «Il numero e la complessità degli argomenti previsti nell’ordine del giorno uniti alla conformazione, dimensioni e dotazioni dell’aula consigliare non consentono il rispetto delle regole previste dalla suddetta normativa sanitaria di emergenza» fanno sapere gli amministratori.

  • assicurazioni assitur

Gli stessi consiglieri di minoranza, fanno presente che «nessuno argomento di quelli previsti in trattazione riveste i caratteri della urgenza in quanto gli stessi argomenti di bilancio, pur sottoposti a termine, sono stati rinviati al 31 maggio p.v. Pertanto, non vi è alcuna necessità, nelle condizioni date, di tenere il consiglio comunale» Infine, i consiglieri di minoranza, chiedono di trasmettere la nota inviata al sindaco, a tutti i consiglieri comunali.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur