Piana del Sele, strage bufali maschi: uccisi perchè non producono nulla

di Luigi Martino

Nei giorni scorsi i volontari di Salerno Animal Save hanno trovato il corpo di un bufalino sulla spiaggia di Paestum, nei pressi della foce del fiume. È il quinto ritrovamento di questo tipo nel giro di pochi mesi. Perché? I cuccioli maschi non servono alla produzione di mozzarella di bufala e l’abbattimento ha un costo. Una storia triste, a tratti macabra, che si rinnova ogni anno sulla piana del Sele.

«Durante i nostri cleanup siamo abituati a trovare qualsiasi genere di rifiuto in prossimità delle foci, trasportati dai fiumi fino al mare, e ogni volta ci fa rabbia – scrive la pagina Marevivo onlus -. Tuttavia, guardare questo bufalino, gettato via e trascinato come se fosse uno di quei rifiuti, ci fa capire come la causa ambientalista e quella animalista siano legate indissolubilmente: i danni dell’azione dell’uomo ricadono su entrambi e non possiamo voltarci dall’altra parte».

©Riproduzione riservata